Archivi tag: Squillace

Emporio solidale : un gesto d’amore

L’Associazione AMA Calabria in collaborazione con la Protezione Civile con sede a Squillace, ha esteso l’attività di sostegno ad altre famiglie del comprensorio che, a causa della perdita del lavoro per via del Coronavirus, vivono particolari situazioni di vulnerabilità e di difficoltà economica. Attraverso la fattiva creazione di un rapporto di Rete tra le Associazioni territoriali e la collaborazione con l’Assessore ai servizi sociali del Comune, si cerca si dare una risposta concreta ai bisogni delle fasce deboli. In questo periodo nella sede dell’Associazione AMA Calabria, la distribuzione del Banco Alimentare si accompagna alla consegna di abbigliamento per grandi e bambini e ad un ricco assortimento di giocattoli. Il riuso di beni crea un circolo responsabile che diventa un gesto di amore tra chi da e chi riceve. E’ come dire ad altri non siete soli.! Non è tempo di sprechi !! All’ingresso adiacente al Banco alimentare si è creato, con la generosità di molti, una sorta di ” Emporio solidale ” , dove i beneficiari possono scegliere in base ai loro bisogni ed a quelli dei propri bambini. A supporto delle spese per il prelievo e la distribuzione delle derrate alimentari SIFEAD,consegnate dal Banco Alimentare di Catanzaro, si riceve il contributo della Fondazione Paolo Ponterio Vallo di Borgia( CZ) e della Gioielleria Megna di Catanzaro lido. Per molte persone, il sostegno materiale spesso si accompagna ad un percorso di inclusione e di socializzazione. All’interno della stessa Associazione, miracolosamente proprio chi riceve beni alimentari alcune volte aiuta allo smistamento ed alla distribuzione, facendo proprio questo nuovo ruolo, divenendo donatore e gestore di beni primari da distribuire ad altri. Nel tempo la collaborazione attiva e generosa sviluppa un senso di appartenenza ad gruppo rinforzando la speranza al cambiamento.

Ostrakon ......non solo vino

Una bottiglia di OSTRAKON non contiene solo vino…

L’Associazione  AMA Calabria di Squillace programma le attività sul territorio  con la finalità di creare e/o favorire percorsi  d’inclusione sociale e di  risocializzazione per superare ogni stigma che porta alla solitudine. Nell’ambito delle attività svolte, anche quest’anno, abbiamo voluto portare avanti  la produzione del vino solidale Ostrakon. L’avvio di questo progetto risale al 2014, l’uva scelta viene coltivata da privati in un vigneto ubicato sulla collina di  Montepaone. Durante una giornata di vendemmia non si raccoglie solo l’uva ma sorrisi, chiacchiere, affettuosità. La vendemmia è un contesto sano  e gioioso che crea la possibilità di far incontrare “persone” di ogni posto, che allarga gli orizzonti e le opportunità. Ostrakon è un vino dal sapore solidale e nel tempo diventa pregiato perché esalta il gusto dei  valori.  E’ un vino per pochi, per quelle persone che assaporano l’amore di chi lo produce.