Archivi categoria: Articoli

Squillace, salpa il progetto “NoiVela”, lezioni di vela per ragazzi

 1 Giugno 2020

SQUILLACE – L’Asd “Sailing the Gulf” di Squillace, insieme all’associazione “A.M.A. Calabria”, lancia il progetto “NoiVela”, che prevede un programma di lezioni di vela per i ragazzi. Obiettivo: lo sport come strumento di inclusione sociale ed educazione. Già dalla stagione 2020, l’associazione anticiperà le risorse necessarie per far partecipare sei tra ragazzi e ragazze al corso che si svolgerà durante la stagione. “A.M.A. Calabria” provvederà ad individuare i ragazzi desiderosi di partecipare. Alle famiglie verrà richiesto solamente un contributo associativo di 30 euro da versare all’atto dell’iscrizione. La rimanenza del costo verrà coperta dai proventi del “5 per mille” che l’associazione riceverà nel 2021. Un piccolo passo verso il futuro che prevede l’acquisto, sempre utilizzando i fondi del “5 per mille”, di uno “Skud 18”, barca a vela dotata di moderne tecnologie, inaffondabile, con seggiolini per i disabili fisici che così potranno finalmente godere di questa meravigliosa esperienza. I programmi delle lezioni di vela per i ragazzi partecipanti sono quelli previsti per la stagione ed i ragazzi saranno integrati con gli altri partecipanti. L’Asd “Sailing the Gulf”, oltre ad essere una scuola di vela per giovani e adulti, organizza crociere ludico-didattiche nella cornice della baia dell’Ippocampo da Soverato a Copanello.

Carmela Commodaro

Dona il 5 per mille

L’Associazione AMA Calabria ha lo scopo di supportare le fasce fragili della comunità, famiglie disagiate, giovani con disabilità e persone anziane, soprattutto donne. Lo scopo è creare momenti di incontro che siano formativi ma anche ludico-ricreativi.  Il contributo del 5 per mille è indispensabile alla nostra Associazione perchè permette di portare avanti, in un piccolo contesto, tante attività sia ricreative che pratico-manuali. Venite a trovarci presso la sede di Squillace  (CZ) ed a vivere con noi l’esperienza del volontariato!  Ringraziamo  tutti coloro che sostenendoci ripongono la   fiducia nella nostra mission.

 

Curriculum delle attività dal 2005

 Curriculum dell’Associazione di volontariato  AMA Calabria

L’Associazione AMA Calabria nasce nell’anno 2004, dall’esperienza maturata presso il Centro di Salute Mentale di Montepaone lido  per volontà di un gruppo di operatori. Il lavoro si è sviluppato attraverso una sana combinazione che ha intrecciato l’aiuto formale, tecnico, sanitario e specialistico con l’esperienza, la motivazione, la spontaneità, il calore umano e il coinvolgimento personale degli operatori e dei familiari.

ATTIVITA’

Formazione

Organizzazione e partecipazione al Corso di Formazione e   Sensibilizzazione sull’ Auto Mutuo Aiuto nella  Salute Mentale (120 partecipanti provenienti dai vari centri della Calabria) Relatore Stefano Bertoldi  Lamezia Terme 2006.

Corso di formazione e sensibilizzazione sull’auto-mutuo aiuto alle   famiglie portatrici
di un disagio psichiatrico, finanziato dal CSV di Catanzaro anno 2006.

Pubblicazione di un opuscolo divulgativo delle attività riabilitative  dei giovani frequentanti il Centro Diurno del CSM di Montepaone Lido – 2005.

Organizzazione di gruppi di auto-mutuo aiuto dal 2005 al 2019    presso il Centro Diurno del CSM di Montepaone lido.

Promozione di incontri di collaborazione  e  di   sensibilizzazione a gruppi di volontariato presenti sul territorio  (Associazioni “Misericordia”  “Edelweiss”).

Convegno : La Riabilitazione psicosociale, un percorso metodologico. Relatore prof. Ascanio Vaccaro 04-06-2011 Con il patrocinio  dell’Ordine dei Medici, Ordine degli Psicologi, Ordine degli Infermieri, Ordine degli Assistenti Sociali( riconosciuti 7 crediti), Anep . 

Convegno Regionale : Tirocini formativi per disabili psichici: esperienze a confronto.  Finanziato dalla Regione Calabria. Soverato Complesso  Miramare 12-12-2011 ( 205 partecipanti, riconoscimento  di 5 crediti formativi per gli assistenti sociali).

Convegno : La cultura dell’auto mutuo aiuto in Calabria: metodologie applicazioni e prospettive future. Co-finanziato  dalla Regione  Calabria / Calabria Etica ( 118 partecipanti, riconoscimento di 10 ECM dal Ministero della Salute e 5 C.F. dall’ORDAS Calabria)  18-10-2013 Lamezia Terme

Convegno : Il Corpo sociale “Danza Movimento Terapia”relatore prof. Bellia  23-10-2015 Soverato 

Divulgazione della cultura della mutualità delle famiglie e del sostegno socio-assistenziale in gruppi di accoglienza con i genitori  di utenti seguiti presso il Centro Riabilitativo ASP di CZ con sede a Montepaone lido .

 Progetto “Diversamente Uguali“, in collaborazione con   l’Associazione Proitalia di Squillace, finalizzato al supporto di portatori di disagio psichico da  parte dei giovani che svolgono il SERVIZIO CIVILE presso il Centro Diurno del CSM di Montepaone lido (durata  1 anno, dal  dicembre 2006).

PROGETTI REALIZZATI IN COLLABORAZIONE CON L’AZIENDA SANITARIA N.7 CATANZARO A FAVORE DEGLI UTENTI CHE FREQUENTANO IL CENTRO DIURNO PER LA RIABILITAZIONE PSICOSOCIALE

 

 Gita all’AcquaPark di Zambrone (VV) con i giovani del Centro

   Diurno di Montepaone lido e di Cosenza anno 2005;

 Campo estivo con gli utenti psichiatrici  ” Progetto

 Arcobaleno:  2 settimane al mare” anno 2002/03/04/05/06/07/08/9/10/11/12/13/14/15/16/17/18/19

Campo Invernale: soggiorno invernale residenziale in Sila  2004-2005-2006- 2007-2010

“ Compagnia teatrale  il Raggio ” (nata all’interno dell’Associazione AMA Calabria) Rappresentazioni teatrali, con gli utenti del  Centro di riabilitazione psicosociale, nei comuni del comprensorio di Montepaone lido. ANNO:  2002/03/04/05/06/07/08/09/10 /11/12/13/14/15

Esecuzione progetto finalizzato alle riabilitazione psicosociale  “Lavorazione VETRO” sovvenzionato  dall’Amministrazione  Provinciale di Catanzaro 2007

Progetto “ Conosci il mio paese”: visite guidate a carattere storico-culturale c/o le località di provenienza dei giovani utenti anno 2007/8/9/10/11/12/13/14!/15/16/17/18/19

Progetto Riabilitativo: Visitare la Sicilia “ Gita a Messina( partecipanti n. 50 tra utenti psichiatrici e familiari del gruppi di auto-mutuo-aiuto, maggio 2007 );

Progetto “I colori della Vita”: giornale auto finanziato e prodotto dai ragazzi del Centro Diurno fino al 2009.

Progetto  Calabria Coast To Coast : Visitiamo Scilla  (finanziamento  con 5 per mille)  10 maggio  2011

Progetto “ Calabria coast to coast”: soggiorno alle Terme luigiane 2012- 2018-2019  in collaborazione con l’ASP di Catanzaro finalizzato ai giovani in riabilitazione psicosociale del Centro Diurno di Montepaone lido, n.40 partecipanti cofinanziamento con il 5 per mille. 

Progetto DASH “Idee per le mamme” visita a Tropea 04-09-2012

Progetti di risocializzazione fuori Regione con 50 partecipanti  in cura presso il Centro Diurno ASP di Catanzaro :

  • Partecipazione al Carnevale del Pollino 21 febbraio 2012
  • Progetto” La riabilitazione attraversa il mare: visitiamo le Isole Eolie” giugno 2014
  • Progetto ”Visita ai presepi di S. Gregorio Armeno-Napoli” 8 novembre 2014”
  • Progetto “ Visitiamo Matera” 2015
  • Progetto “Visitiamo Roma “ 2017
  • Progetto “ Visitiamo le Luminarie di Salerno , dicembre 2017
  • Progetto “ Visitiamo Lecce 2018”
  • Progetto “ Visitiamo Assisi 8-9-10- maggio”2019
  • Progetto DASH “Idee per le mamme” visita a Taormina e Acireale 
             12-09-2012

Collaborazione  e sostegno economico  delle attività dei  laboratori riabilitativi presso il Centro Diurno per la Riabilitazione Psicosociale  di Montepaone lido  (ASP di CZ):

– laboratorio cera,anno 2006/7/8

– laboratorio di ceramica, dal 2004  al 2019

– laboratorio  vetro,  dal 2003  al 2019

– laboratorio di danza- movimento-terapia
   anno 2008/9/10/11/12/13/14/15/ 16/17/18/19

– squadra di  calcetto,2007/8/9/10

– laboratorio teatrale,dal 2005 /06/07//8/9/10/11/12/13/14/15

– laboratorio inglese anno 2008/9/10/11/12/13

-laboratorio di informatica”anno 2008/9/10/11

-laboratorio cucina 2015/2016/17/18/19

-laboratorio pannolenci 2016/2017/2018/19

-laboratorio di “Saponette agrumate” 2018- 2019

-Corso inglese  presso Scuola Ugo Foscolo Soverato 2019

-Corso informatica presso Scuola Ugo Foscolo Soverato 2019

Work Experience( FSE) Regione Calabria 

Ente promotore  nel Progetto Regionale  delle Work Experience  per n. 9 utenti con disagio psichico che afferiscono al  Centro Diurno del CSM di Montepaaone lido anno 2007/08 e 2011

Progetto “Casa Vera”

Il progetto “Casa Vera”, programmato nell’ambito delle attività del Centro Diurno è finalizzato allo sviluppo dell’autonomia per giovani utenti psichiatrici, realizzato per la prima volta in Calabria nell’anno 2007/8, di tipo sperimentale.I momenti fondamentali che caratterizzano il progetto sono quattro: la progettazione in rete, la possibilità di un reinserimento sociale, l’accompagnamento all’autonomia, la possibilità di vivere per 8 mesi in un luogo chiamato “CASA”   Il progetto è stato riconosciuto come uno dei migliori programmi  riabilitativi a livello nazionale, conseguendo  il terzo  premio all’Expo Sanità di Bologna nell’anno 2008.

Manifestazione Teatrale  per Telethon (raccolta fondi per la ricerca)presso   il Centro Polifunzionale di Badolato , anno 2009.

Progetto “ Insieme AMA” sull’auto mutuo aiuto, in collaborazione   con l’AFADI associazione famiglie disabili di Soverato – CZ). Il   progetto è stato finanziato dalla Regione Calabria anno 2013.  Produzione di un opuscolo divulgativo.

Progetto  “Il vetro solidale “. I destinatari sono persone con disabilità mentale e/o cognitiva. Sovvenzionato dall ‘ Ente  Amministrazione  provinciale    di Catanzaro anno  2013

Progetto “ Giovani in campagna”, la raccolta delle olive, la vendemmia e l’imbottigliamento del vino 2014-2015 -2016-2017-2018-19

Progetto “ La lavorazione del vetro”  ed  “ Erboristeria” supportati  dall’ Associazione    Don Pellicanò attraverso   la Fondazione con il Sud. 2015-2016-17

Progetto “ La riabilitazione equestre “  con i giovani del Centro  Diurno  del CSM di Montepaone lido ASP CZ, anno 2017/18

Partner : “Orti da gustare” Associazione Don Pellicanò 2016

Partner  : Progetto “Equitazione Uguale Integrazione” 

Bando O.S.O   ( Ogni Sport Oltre) Sponsorizzato da Vodafone in collaborazione con l’Associazione A.F.A.D.I.  di Soverato    2017                                                                                        

Partner al progetto “ Il Mulino solidale “ con l’Azienda Agrituristica Le 
  due Casette  PSR Calabria misura 16.9  anno 2018

Progetto  “ Natale Insieme “ in collaborazione  con la Camera di Commercio di Catanzaro  dicembre  2019 gennaio 2020

 Riavvio distribuzione  Banco Alimentare: sostegno socio-economico alle famiglie  svantaggiate, anche per emergenza COVID 19,  appartenenti ai Comuni di Squillace, Montauro,  Gasperina, Davoli marina,  anno 2020 

PROTOCOLLI  E RAPPORTI DI COLLABORAZIONE 
L’Associazione AMA Calabria è stata istituita nell’anno 2004 presso l’Agenzia delle Entrate di
Squillace.
Iscrizione Albo Provinciale n. 15 prot. SIAR n.222117
Dall’anno 2005 iscrizione dell’Associazione al Registro Regionale del volontariato n. 562 legge266/91 e legge n. 18/95
Nell’anno 2006 l’Associazione ha stipulato formale protocollo d’intesa con l’ASP di Catanzaro.
Nell’anno 2011 Iscrizione All’albo Regionale dell’Associazionismo Familiare decreto 7088 del 17giugno
Nell’anno 2018 ha stipulato formale convenzione con la Lega Coop di Catanzaro
Nell’anno 2019 ha stipulato formale protocollo d’intesa con il Comune di Squillace

Nell’anno 2019 ha stipulato formale convenzione con il Banco Alimentare di Catanzaro

 

A Squillace riparte il Banco alimentare

Prende di nuovo corpo a Squillace il banco alimentare, dopo un breve blocco a causa dell’emergenza coronavirus. Promosso dall’associazione “Ama Calabria”, presieduta da Rosa Conca, in collaborazione con l’assessore comunale alle Politiche sociali Rosetta Talotta, il banco svolge assistenza alle famiglie bisognose, a cui in questi giorni si aggiungono altre persone in difficoltà nell’affrontare la nuova emergenza sanitaria. «Nonostante le difficoltà del momento, dovute alle restrizioni governative per il contenimento del contagio – sottolinea Talotta – siamo riusciti a risolvere ogni problematica, per garantire, a sostegno delle famiglie già censite, 14 quintali di derrate alimentari. L’obiettivo si è realizzato grazie alla preziosissima collaborazione del “Banco Alimentare Calabria”, “Associazione Ama Calabria”, con la volontaria Giuditta Stilo, “Protezione Civile Angeli Blu di Squillace” con i volontari Eleonora e Alessandra Pietropaolo, Daniele Falcone, Gioacchino Mellace e Banis Javana.
Un grazie particolare va anche al nostro concittadino Raffaele Gentile, il quale, mettendo a disposizione un mezzo idoneo, ha reso possibile il trasporto. Ringrazio, inoltre, gli esercenti delle attività commerciali, tra cui Alimentari Abbruzzo, Unimarket di Megna Maria, Prodotti Tipici di Lanzellotti, Panificio Carello e U fundacu di Salvatore Valeo, che, con spirito benevolo, hanno aderito all’iniziativa “Carrello Solidale”, promossa dal mio assessorato, al fine di far fronte all’immediato stato di bisogno.
Infine, esprimo la mia gratitudine a tutte le persone che, con piccoli gesti, hanno dimostrato una grande bontà d’animo».
Nei prossimi giorni sui farà la ripartizione dei beni alimentari. Per affrontare l’emergenza sanitaria di questo periodo, intanto, è stato richiesto un maggiore quantitativo di derrate, dopo avere censito i bisogni delle famiglie. 26 Marzo 2020

Carmela Commodaro

IL CARNEVALE SOLIDALE

Domenica 23 febbraio si festeggerà il “Carnevale Solidale” presso la sede dell’Associazione AMA Calabria di Squillace. L’idea condivisa con l’Associazione AVIS Squillace vuole offrire a grandi e piccini l’opportunità di ritrovarsi assieme all’insegna della musica dei balli e del divertimento. Per l’occasione aspettiamo tante mascherine ma sopratutto vogliamo offrire alle persone in difficoltà uno spazio allegro e colorato allietato da un ricco buffet di dolci e di salato. I volontari offriranno musica ed animazione e per l’occasione non mancheranno le tarantelle accompagnate dai suonatori di organetto e fisarmonica.

TOMBOLATA SOLIDALE GENNAIO 2020

A Squillace, presso la sede dell’Associazione AMA CALABRIA, giorno 3 gennaio 2020 è stata organizzata una Tombolata solidale patrocinata dalla Camera di Commercio di Catanzaro. La giornata era finalizzata a regalare ore di compagnia e svago  soprattutto a  persone  con  difficoltà. I partecipanti sono stati numerosi e tutti soddisfatti dell’iniziativa che nel contesto locale si va ad inserire in  tante altre manifestazioni natalizie.  Alcuni volontari hanno allietato la  serata  con canti e musica popolare  che acompagnavano balli tradizionali calabresi coinvolgendo molti partecipanti . Alla fine della tombolata,  che ha previsto per tutti tanti piccoli premi, c ‘è  stata la consumazione di un ricco buffet di dolci  e di salato .  Hanno aderito   molti   giovani,  sia di Squillace  che del comprensorio ( Staletti, Lamezia, Soveria Simeri, Gasperina, Montauro…) che  già fanno parte dell’Associazione  di auto  mutuo aiuto “AMA Calabria” assieme alle loro famiglie. Erano presenti   all’ Evento il presidente e molti soci dell’Associazione A.FA.DI. ( associazione famiglie disabili di Soverato) e dell’Associazione Don Pellicanò di Catanzaro.  

AMA CALABRIA inaugura la sede a Squillace con un importante evento natalizio

Ora l’associazione di auto mutuo aiuto “A.M.A. Calabria” ha una sua sede a Squillace. È stata inaugurata ieri pomeriggio in piazza Vescovado. Locali spaziosi messi a disposizione dal Comune.
Qui saranno svolte tante attività. Con un’unica finalità: accogliere e supportare le fragilità. La presidente Rosa Conca ha illustrato il lungo curriculum dell’associazione di volontariato, nata nel dicembre 2004, grazie alla sensibilità di alcuni soci fondatori, con l’obiettivo di dare una risposta concreta a quanti vivono una situazione di disagio psichico e di emarginazione sociale. «Il lavoro – ha detto – si svolge attraverso una sana combinazione che intreccia l’aiuto formale, tecnico, sanitario e specialistico con l’esperienza, la motivazione, la spontaneità, il calore umano ed il coinvolgimento personale di volontari, operatori e familiari. Ora vogliamo offrire non solo a Squillace, ma a tutto il comprensorio, un aiuto per gestire situazioni di indigenza usufruendo del banco alimentare. Vogliamo creare un’occasione ricreativa per giovani con difficoltà ed offrire soprattutto uno spazio alle donne che sia culturale e ricreativo».
«Il nostro scopo – è stato sottolineato – è di dare un aiuto alle persone piccole e grandi con disabilità, attraverso laboratori, dove, per esempio, sarà lavorato il vetro, la ceramica e altri materiali.
Ci saranno momenti di danza-movimento-terapia, con personale specializzato; incontri culturali e al femminile, con la collaborazione di altre associazioni». Il sindaco Pasquale Muccari ha evidenziato che occorre lavorare per il territorio in sinergia. Tramite queste iniziative dobbiamo recuperare eventi di solidarietà, che riguardino la nostra città, ma anche il territorio circostanze, in sinergia con altre associazioni e altri comuni». Presenti anche il sindaco di Gasperina Gregorio Gallello, gli assessori comunali squillacesi Rosetta Talotta e Franco Caccia, i consiglieri Oldani Mesoraca ed Enzo Zofrea, il presidente della Pro Loco Agazio Gagliardi, hanno portato altri saluti il parroco don Enzo Iezzi e rappresentanti dell’e organizzazioni di volontariato della provincia. Tutti hanno posto l’accento sul fatto che occorre agire con disponibilità e con la presenza per un volontariato serio.
La presidente Conca ha auspicato la collaborazione di volontari che intendono donare del tempo per realizzare le varie attività previste nel centro squillacese appena inaugurato. Intanto, l’associazione “A.M.A. Calabria”, con il patrocinio della Camera di Commercio e l’assessorato alla politiche sociali del Comune di Squillace, ha organizzato l’iniziativa “Un Natale per tutti” con esposizione di presepi e oggettistica solidale e, per il 3 gennaio, la manifestazione “Aspettando la Befana”, con tombolata, buffet, animazione, canti e musiche popolari.

Carmela Commodaro, http://www.soveratounotv.net

LA FESTA DI NATALE A SERRA S. BRUNO

 

L’ Associazione AMA Calabria ha promosso la sedicesima edizione del pranzo di Natale 2018 con i giovani che frequentano il Centro Diurno del CSM di Montepaone lido  e le loro famiglie. L’incontro di quest’anno si è svolto a Serra S. Bruno, una cornice migliore non poteva essere scelta per rendere  mistica questa giornata vissuta come una “Festa Natalizia” nel cuore di tutti i partecipanti.   Hanno fattivamente sostenuto la realizzazione della manifestazione la dr.ssa Teresa Graziella Massara, la dr.ssa Carmen Corea, le infermiere  professionali Rosaria Papa e Marina Pasquini, il collaboratore  Antonio Napoli. Hanno aderito alla Festa circa 60 persone, tra cui il dr. Luigi Apicella in rappresentanza del CSM di appartenenza. L’Associazione di volontariato – ha spiegato la dott.ssa Rosa Conca – con il proprio bagaglio professionale ed umano sostiene la riabilitazione psicosociale  dall’anno 2000 promuovendo incontri di auto-mutuo-aiuto” ed offrendo opportunità di partecipare  a  tutte quelle famiglie che in Calabria vivono le problematiche inerenti alla patologia psichiatrica grave e persistente. Nella stessa giornata, 13 dicembre 2018, è stato sorteggiato un presepe  nell’atrio del CSM dal consigliere  Domenico Garieri  in rappresentanza dell’Unione Italiana Ciechi di Catanzaro, portando  i saluti del Presidente Luciana Loprete che si è congratulata per l’inizio di una fattiva collaborazione con l’Associazione  di auto mutuo aiuto AMA Calabria di Squillace.  Il presepe è stato realizzato nello storico laboratorio ventennale di presepistica  sostenuto dall’associazione AMA Calabria che negli anni è diventato un punto di riferimento per chi vuole regalare a se stesso o ad altri   un presepe solidale, creato  e realizzato esclusivamente a mano e personalizzato nelle dimensioni.